Scambiatori ispezionabili a piastre

Tranter si occupa da più di quarant’anni di progettazione, produzione e assistenza per scambiatori di calore a piastre, fornendo un prodotto che assicuri elevata efficienza, semplice manutenzione e che risulti sempre conforme alle esigenze dei clienti.

Gli scambiatori di calore a piastre ispezionabili di Tranter operano eseguendo uno scambio termico del calore sia da un singolo liquido a un altro, che da un vapore a un liquido.

Gli scambiatori di calore a piastre ispezionabili Tranter sono fornibili in un’ampia varietà di configurazioni grazie al design modulare che, combinando telai, piastre e connessioni, consente uno smontaggio semplice e facili interventi di manutenzione.

Gli scambiatori di calore a piastre ispezionabili sono indicati per impieghi in cui temperatura e pressione operativa siano rispettivamente inferiori ai 180° C (356° F) e ai 27,5 Bar (400 psi). Inoltre, è particolarmente consigliato scegliere gli scambiatori di calore a piastre ispezionabili quando risultino necessari:
– Compattezza
– Costi ridotti
– Resistenza alla corrosione
– Conservazione dell’energia e recupero di calore da un vapore refluo di basso livello
– Lunga attività termica
– Soluzione per differenze minime di temperatura

Grazie a peso e dimensioni ridotte, gli scambiatori di calore a piastre ispezionabili sono facilmente trasportabili e assemblabili, oltre che idonei per impieghi in spazi di piccole dimensioni.

Gli scambiatori di calore Tranter possono essere realizzati impiegando diversi tipi di piastre, risultando pertanto adeguati a un’ampia gamma di applicazioni e adeguandosi col massimo della flessibilità alle condizioni particolari di processo.

L’ampia gamma di piastre offerta da Tranter comprende:
Piastre a canale largo per fluidi viscosi o fangosi e piastre di modello a spina di pesce per fluidi regolari industriali, idonee a elevati tassi di scambio termico a basse cadute di pressione
Piastre miscelate Ultraflex per alto e basso NTU, esclusiva Tranter, per un’elevata efficienza, area di scambio termico ridotta, ottimizzazione delle cadute di pressione
Piastre a doppia parete Tranter per una doppia sicurezza rispetto alla miscelazione di fluidi anche nel caso di rottura di una piastra.

Le piastre possono essere realizzate in qualsiasi metallo che si possa pressoformare a freddo , tra i quali acciaio inossidabile (304, 316, 317, ecc, titanio, Monel®, nichel, leghe 825, 20Cb-3, B-2 e C-276. Per quanto riguarda le dimensioni, le piastre sono disponibili da 0,06 m2 (0,64 ft2) a 4,41 m2 (47, 5 ft2) e in spessori che vanno da 0,4 mm (0,016 in) a 1,0 mm (0,039 in).

Gli scambiatori di calore a piastre ispezionabili sono in grado di operare con differenze di temperatura inferiori a 1° C (2° F), garantendo il massimo scambio del calore.